Nouvelles oeuvres

Dans cette rubrique, la Galerie Recta présente ses nouvelles oeuvres: des peintures ainsi que des sculptures d'artistes italiens et internationaux. La liste complète des collections de la galerie est accessible dans la rubrique opere

 

Si vous voulez être mis au courant des nouvelles oeuvres exposées à la Galerie Recta, inscrivez-vous à notre

 

 

 

L’église Saint-Martin, Cologne

Artiste inconnu
Aquarelle sur papier 28cm x 50cm

Ginevra

Messina Francesco
Bronze 40.5cm x 0cm

Molo di Gaeta *

Artiste inconnu
Aquarelle sur papier 22cm x 17cm

Baigneurs à Monterosso

Lilloni Umberto
Huile sur toile 45cm x 55cm

Le coq

Minguzzi Luciano
Bronze 20cm x 0cm

Paysage marin

Pratella Attilio
Huile sur panneau 22.5cm x 35cm

Autre

RECTA NEWS

MERCANTEINFIERA

Autre

Salvatore Frangiamore

En juin 2015, la Galerie Recta a dédié une exposition monographique à l'occasion du centenaire de la mort de Salvatore Frangiamore. À cette occasion, nous avons publié un catalogue contenant une large section dédiée à ses œuvres.

Notre objectif est de compléter cette liste, qu i comprend déjà 200 de ses œuvres, en l'étoffant régulièrement avec d'autres travaux et images trouvées lors de nos recherches.

Autre
Naître peintre est sans aucun doute un rare privilège, mais venir au monde avec l’amour de l’art et de la peinture est une chance plus grande encore et davantage partagée.
En effet, le peintre, comme nous le savons, est confronté à la lumière, à la couleur des tubes, à la surface de la toile et à la troisième ( parfois à la quatrième) dimension, à la tradition et à la nouveauté.  Alors que l'amoureux de la peinture n’a qu’à se mettre face à un tableau et à le contempler avec admiration…
Diego Valeri “Magia della pittura” catalogo VIII premio Michetti 1954
Giovanni Acci
Giovanni Acci
Firenze 1910 / Pietrasanta - Lucca 1979
Peintre
Nato a Firenze il 14 luglio del 1910, studia violino e  nel 1935 si diploma alla Regia Accademia Filarmonica di Bologna.
Si dedica, quasi trentenne,  al disegno da autodidatta  e nel 1942 organizza la sua prima mostra personale al Lyceum nella sua città natale, il pubblico e la critica da subito lo accolgono con favore.
La guerra interrompe i suoi  contatti con il mondo artistico fiorentino costringendolo a rifugiarsi  in un piccolo paese dell’Appennino tosco-emiliano, dove incontra  Milena, la futura moglie.
Dal 1947 al ‘49 si lega ai “Pittori Moderni della Realtà” del gruppo fanno parte: Pietro Annigoni, Antonio Bueno e ... [ segue ]
Bruno Calvani
Bruno Calvani
Mola di Bari 1904 / Milano 1985
Sculpteur
La Pinacoteca Corrado Giaquinto di Bari conserva tre sue sculture, il bronzo dorato "Testa" e le due terracotte "Ritratto della sorella", del 1932, e "Maschera", del 1933. [ segue ]
Gabriele Carelli
Gabriele Carelli
Napoli 1820 / Londra 1900
Peintre
La sua è una famiglia di pittori, il padre è Raffaele Carelli ed i fratelli sono Gonsalvo Carelli e Achille Carelli mentre il pittore Conrad Hector Raffaele Carelli è suo figlio.
Si trasferisce a Roma nel 1837 con il fratello e si dedica prevalentemente a dipingere le architetture e i reperti antichi. Nel '40 torna a Napoli, partecipa a varie edizioni della Mostra Borbonica, e grazie al successo di critica e di pubblico gli viene commissionato di rappresentare i dintorni di Napoli  e Salerno oltre che una serie di disegni raffiguranti i Sepolcri di Napoli. Il Duca di ... [ segue ]
Guido Casciaro
Guido Casciaro
Napoli 1900 / 1963
Peintre
Allievo del padre Giuseppe Casciaro all’Istituto di Belle Arti in Napoli, istituto nel quale divenne insegnante di decorazione pittorica nel 1942, ebbe anche la cattedra di tarsia, ebanisteria e disegno presso la Scuola d’Arte di Sorrento.
Ha partecipato a molte esposizioni tra cui la Mostra Italiana di Arte a Bruxelles, la Biennale di Venezia nel 1934, 1936, 1938, 1940, 1942, 1948, alla Quadriennale di Roma nel 1931, 1935, 1939 e 1943, alla Promotrice Belle Arti nel 1931 e 1939.
Sue opere alla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma (Entrai nel carcere di Luigi Settembrini), nel Museo Civico di Roma e nella Galleria di Arte Moderna di Latina (Inverno).


da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Na ... [ segue ]
Salvatore Frangiamore
Salvatore Frangiamore
Mussomeli - Caltanissetta 1853 / Roma 1915
Peintre
Salvatore Frangiamore nasce a Mussomeli, in provincia di Caltanissetta, il 26 Marzo 1853, manifesta ben presto una spiccata attitudine per il disegno, attirando così la curiosità di molte persone del paese natio, una tra tutte quella dell’allora sindaco Don Giuseppe Giudici.
Il Giudici si adopera per fare ottenere al ragazzo una borsa di studio, dal Comune prima e dalla Provincia poi, che consentono al Frangiamore, nel 1868, di iscriversi al Regio Istituto di Belle Arti di Palermo e, l’anno successivo, di trasferirsi a Roma, presso l’Accademia di San Luca, dove continua lo studio accademico dell’anatomia applicata al corpo umano dal vero.

Il suo primo lavoro di un certo successo è sicuramente il Ritratto di Re Umberto, o ... [ segue ]
Camillo Innocenti
Camillo Innocenti
Roma 1871 / Roma 1961
Peintre
Nel 1895 è studente all'Istituto di Belle Arti di Roma, frequenta e subisce il fascino dell'arte di Domenico Morelli e Francesco Paolo Michetti, nonché quello di Antonio Mancini al quale lo lega anche una grande amicizia.
Soggiorna e studia in Spagna, Germania, Francia, Olanda ed Inghilterra costruendosi con il lavoro e lo studio una buona maturità artistica e una fine sensibilità.
Rientra a Roma nel 1903 e si avvicina per un periodo al divisionismo, poi entra nel gruppo dei XXV della campagna romana, con il nomignolo di "cane pechinese"
Dipinge paesaggi, scene di genere nei vivaci costumi abruzzesi e sardi, marine ... [ segue ]
Marius Ledda
Marius Ledda
Cagliari 1880 / Roma 1965
Peintre, Graveur
Giunto a Napoli nel 1898 a causa del trasferimento della famiglia in quella città, si iscrive ai corsi dell’Accademia di Belle Arti dove è allievo di Vincenzo Volpe e di Michele Cammarano. Al termine degli studi la sua passione per i viaggi lo porta dapprima a Roma e nel 1910 in Montenegro, nell’allora capitale Cettigne, dove esegue i ritratti dei sovrani, quindi prosegue per Scutari, in Albania, dove compone scene orientali. Nel 1911 è in Libia, a Tripoli, richiamato alle armi per la guerra libica, ove realizza il dipinto "Il pozzo tomba dei bersaglieri massacrati” che raffigura il pozzo di Shāra Shatt dove il 23 ottobre 1911 un piccolo gruppo di bersaglieri, colto di ... [ segue ]
Francesco Longo Mancini
Francesco Longo Mancini
Catania 1880 / Roma 1948
Peintre
Dopo aver conseguito la licenza dell' Istituto Tecnico a 17 anni e aver sempre dimostrato grande passione per l'arte con l'aiuto di Giuseppe Sciuti riesce a convincere il padre a mandarlo a Roma per “i floridi (ma non sempre) sentieri dell'arte”. I consigli ed il conforto di Sciuti lo accompagnano dal 1898 a Roma nei 4 anni di frequenza alla Scuola Libera di Nudo gestita da Francesco Jacovacci con Giulio Cantalamessa. Poco dopo il suo arrivo a Roma espone Partita di bocce alla Promotrice Romana del 1898 e, nonostante il pubblico e la critica abbiano apprezzato il suo lavoro, per sopravvivere dipinge quadretti per cinque, dieci lire. La ... [ segue ]
Giuseppe Micali
Giuseppe Micali
Messina 1860 / Roma 1944
Peintre, Illustrateur
Giovanissimo dimostra buone doti artistiche, così intraprende gli studi alla Scuola Municipale di Disegno della sua città natale, dove insegnano Gaetano Micali, suo lontano parente e Gregorio Panebianco. Ottenuto un sussidio municipale si trasferisce a Roma nel 1885, al Regio Istituto di Belle Arti ha come guida e supervisore il professor Cesare Maccari, frequenta la Scuola Libera di Nudo e l’Accademia di “Giggi” di via Margutta dove conosce, tra gli altri, Mariano Fortuny y Madrazo, Pio Joris ed Antoni ... [ segue ]
Stefano Novo
Stefano Novo
Cavarzere - Venezia 1862 / Venezia 1937
Peintre, Décorateur
da A.M. Comanducci ediz 1962
Nato a Cavarzere nel 1862, studiò all'Accademia di Venezia, discepolo di Pompeo Marino Molmenti. Rapido, disinvolto e corretto esecutore di quadri di genere, si affermò molto giovane con "Cuore di popolana", esposto a Torino nel 1884; poi presentò ancora, nello stesso anno, alla Promotrice di Firenze, "Un campo a Venezia"; e nel 1886, "Testa di vecchio"; pure nel 1886, a Livorno, "L'approdo dei pescatori" e "In chiesa"; a Venezia, nel 1887: "L'ora del pranzo"; "Dal fruttivendolo" e "La xe sana"; nel 1888, a Edimburgo, "Venditrice di arance", e a Bologna, "Il frutto proibito"; a Chicago, nel 1893: "Fruttivendola"; "Il più cattivo di tutti" e "Venditrice di limoni"; ancora a Ve ... [ segue ]
Licia Saracini
Licia Saracini
Roma 1912 / ?
Peintre
Pittrice da A.M. Comanducci ediz 1962 Nata a Roma nel 1912, vive a Napoli. Ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Napoli con  Carlo Siviero, e vi ottenne il diploma di abilitazione all'insegnamento. Ha preso parte alle prime competizioni artistiche dal 1933 e da allora non manca di essere presente a tutte le maggiori mostre italiane. Ha allestito varie personali in diverse città d'Italia ed ha ottenuto alcuni premi, fra cui quello di S. Remo. Alla Galleria d'Arte Moderna di Milano è conservato "Autoritratto". [ segue ]
Emilio Scanavino
Emilio Scanavino
Genova 1922 / Milano 1986
Peintre, Sculpteur, Céramiste
Nel 1950 partecipa alla XXV edizione della Esposizione Internazionale Biennale d'Arte della Città di Venezia esponendovi il dipinto Soliloquio musicale" ed è ancora presente alla XXVII edizione del 1954 con "Attrazione", "Nascenza N° 2" e "Trinità nel tempo", alla XXIX del 1958 con i dipinti "Sindone", "Voci nel silenzio" e "All'origine", alla XXX del 1960, alla XXXIII del 1966 ed infine alla XXXIV del 1968. Nel 1960 espone alla VIII edizione della Mostra Quadriennale d'Arte Nazionale al Palazzo delle Esposizioni di Roma alla quale espone i dipinti "Intuizione di un moto", "A braccia aperte", "In attesa che muti", "Vocazione ad uccidere" e "Nascenza" ricevendo anche il premio della giuria, ed è ancora presente alla mostra con con ... [ segue ]

Liste des artistes

Peintures et sculptures qui intéressent La Gallerie d'art Recta

Tutti A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Biographies des artistes

Biographies succinctes (en italien) des peintures et sculptures qui intéressent la Galerie d'art.

 

Rinaldi Rinaldo

La Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma conserva la sua scultura in marmo "Nettuno", del 1874,...

Paradiso Bartolomeo

Allievo del pittore Michele Galiani a Bari, si trasferisce a Roma per frequentare l’Istituto Bell...

Casanova Carlo

da A. M. Comanducci ediz 1962 Nato a Crema il 21 giugno 1871, morto a Quarna Sotto (Novara) l'11 mag...

Dazzi Romano

da A.M. Comanducci ediz 1962 Nato a Roma il 10 febbraio 1905. Autodidatta, figlio dello scultore Ar...

Duprè Julien

da Le Biennali di Venezia - Esposizione 1895 e 1897 Nato a Parigi il 17 Marzo 1851. Paesista e anim...

Capacci Bruno

da A.M. Comanducci ediz 1962 Nato a Venezia il 1° settembre 1906, risiede a Parigi. Ha iniziato gl...

Gatteri Giuseppe

Padre di [gatteri-lorenzo-giuseppe]Lorenzo Giuseppe Gatteri[/autore]

Cairati Gerolamo

da A.M. Comanducci ediz 1962 Nato a Trieste il 23 marzo 1860. Dopo aver preso il diploma di ingeg...

Kroyer Peder Severin

Peder Severin Krøyer   Apprende le prime nozioni dell'arte da un suo zio in Norvegia, per poi co...

Van der Stappen Charles

Partecipa a diverse edizioni della Esposizione Internazionale d'Arte della città di Venezia, tra le...

Chierici Alfonso

da A.M. Comanducci ediz 1962 Nato a Reggio Emilia il 9 gennaio 1816, morto a Roma il27 settembre...

Balla Elica

Pittrice

Spazzapan Luigi

Nel 1936 partecipa alla XX edizione della Esposizione Internazionale Biennale d'Arte della Città d...

Arrigoni Luigi

Gigi Arrigoni   da A.M. Comanducci ediz 1962 Nato a Piacenza, ove vive, il 1° gennaio 1896. Stu...

Gaudenzi Enrico

da A.M. Comanducci ediz 1962 Nato a Roma il 25 maggio 1912, risiede ad Anticoli Corrado (Roma). Tra...

Picasso Matteo Antonio

Il suo dipinto Ritratto del Governatore di Genova Ettore Veuillet d'Yenne è conservato presso la Ga...

Caputi Domenico

da A.M. Comanducci ediz 1962 Pittore ligure. Nel 1933 espose ritratti e paesaggi in una collettiva ...

Leto Antonino

Si formò nella sua città natale sotto la guida di Luigi Barba e di Luigi Lojacono. Espose alla Pr...

Autre