Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Gaetano Capone

Capone Gaetano

Maiori - Salerno 1845 / Maiori - Salerno 1924

Painter
Biografia

Il suo primo maestro è Tommaso De Vivo all' Accademia di Belle Arti di Napoli, dove studia grazie ad un pensionato concessogli dalla provincia di Salerno che gli viene rinnovato anche dopo la scadenza annuale per meriti speciali.
Prosegue gli studi a Roma all' Accademia di S. Luca e frequenta lo studio di Cesare Fracassini, alla morte del maestro torna a Napoli.
La  preparazione e le sue doti lo rendono ben predisposto ad accogliere le innovazioni artistiche di Domenico Morelli e gli insegnamenti di Filippo Palizzi, che non gli fanno mancare nè aiuti nè consigli.
Le sue opere piacciono al pubblico e tra le soddisfazioni che ne riceve c'è una casetta a Maiori donatagli da Beniamino Cimino, suo estimatore, perchè ne possa fare una casa studio dove esporre le sue opere.
Gli sono congeniali tanto l' olio quanto l' acquerello, in una rappresentazione realistica dei luoghi e dei costumi della sua terra, senza tralasciare il ritratto e il soggetto religioso che realizza per varie chiese tra cui la  Badia della SS. Trinità di Cava, e la Collegiata di Maiori.
Viene nominato Cavaliere della Corona d' Italia oltre che professore onorario dell' Istituto di Belle Arti di Napoli e membro della commissione per la tutela del patrimonio artistico.


da A. M. Comanducci ediz 1962

Nato a Maiori (Salerno) il 10 luglio 1845, ivi morto il 6 agosto 1924. Ebbe a primo maestro Tommaso De Vivo frequentò poi il Regio Istituto di Belle Arti di Napoli e l'Accademia Romana di San Luca, dove fu allievo prediletto di Cesare Fracassini. Morto costui, tornò a Napoli e trasse profitto dagli insegnamenti di Filippo PalizziDomenico Morelli . Il suo primo lavoro fu "Il catechismo al villaggio", esposto alla Mostra nazionale di Napoli del 1877. Fu pittore di soggetti di genere e di paese, ed il disegno sempre corretto fu pregio di tutte le sue opere. Fra i quadri principali si ricordano: "Una contravvenzione al cantatore"; "Viv ' o Re!", acquistato da Umberto I e conservato nella Pinacoteca di Capodimonte, "L'incasso dei limoni" ed "Il forno in campagna". Negli ultimi tempi di sua vita si dedicò anche all'acquarello e riprodusse le bellezze della costiera amalfitana; dipinti che vendette in America e in Inghilterra. Eseguì lavori decorativi di arte sacra nelle chiese di Casalvelino e Fisciano, nella Badia di Trinità di Cava e nella Collegiata di Maiori. Fu il capo della scuola pittorica maiorese, che fiorì numerosa intorno a lui dal 1880 al 1900. Nell'Accademia di Belle Arti di Napoli è il suo quadro "Il Duomo di Amalfi". Altre opere principali passate in esposizioni italiane ed estere: "La zingara a Maiori"; "Sirena maiorese"; "Cincinnato"; "Una ritirata precipitosa"; "Giornata d'inverno"; "Il supplizio di Tantalo"; "E' lui che viene"; "Si spiega da sé"; "Case pescherecce"; "Fermata piacevole"; "Dolce scambio"; "Passe-par-tout"; "Il venditore di statuette"; "La spiaggia di Maiori durante l'imbarco dei limoni"; "Gioie domestiche"; "Mezza figura"; "L'amo incagliato"; "Nevicata"; "Curiosità"; "Scene di famiglia".

Bibliografia

 A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962
A. De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi
Callari - Storia dell'arte contemporanea italiana
Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1911
Illustrazione Italiana -  1887  1894  1896

Esposizioni

Promotrice Torino 1878 / 1879 / 1880 / 1884 / 1885 / 1886 / 1893 / 1896
Promotrice Napoli 1864 / 1866 / 1867 / 1876 / 1877 / 1883 / 1885 / 1888 / 1890 / 1892 / 1893 / 1894 / 1897
Promotrice Firenze 1875 / 1884
Promotrice Genova 1875 / 1876 / 1877 / 1882 / 1892

Esposizione nazionale Venezia 1887
Esposizione nazionale Bologna 1888
Esposizione nazionale Palermo 1891-92
Esposizione nazionale Roma 1883 / 1893
Esposizione nazionale Milano 1881 / 1894

Esposizione Permanente Milano 1895

Società Amatori e Cultori Roma 1893


Works of Gaetano Capone



 

would you like to sell a work of Gaetano Capone?

 

would you like to buy a work of Gaetano Capone?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3