Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Arturo Zanieri

Zanieri Arturo

Firenze 1870 / Maccagno - Varese 1955

Pittore
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato a Firenze nel febbraio del 1870. Studiò dapprima con Nicolò Cecconi, poi frequentò l'Accademia della sua città ed infine si perfezionò nello studio di Lorenzo Gelati. Esordì nel 1890 alla Promotrice fiorentina, con "Un pescatore", e l'anno seguente partecipò alla Promotrice stessa con: "Desinare di magro"; "Desinare di grasso"; "Frutta e Selvaggina", tutti acquistati dal signor Mantles di Buenos Aires. In seguito si dedicò al paesaggio, e dipinse: "Sul lago di Bientina"; "Tramonto"; "Sull'Arno" e "San Marco vecchio"; ed infine particolarmente al ritratto, nel quale ottenne i più efficaci risultati. Si citano di questo periodo i ritratti di "Lorenzo Gelati"; dello "scultore Bertelli"; dello "scultore Morganti"; dello "scultore Romanelli"; della "signora Isolina Nelli"; di "Paolo Lasinio"; della "signora Pratesi". Nel 1906 lo Zanieri si recò in Egitto, e non tardò a conquistare buona fama tra gli artisti del luogo, anzi diventò il ritrattista più ricercato dell'Egitto. Dignità e gusto di composizione, sincerità nella riproduzione del soggetto sono i suoi veri meriti. Le opere più notevoli in questo campo sono: "Ritratto di madama Gorra"; del "banchiere E. Suarez"; del "critico d'arte Henri Bergasse"; di "madame Gireaud". Non è necessario aggiungere che le bellezze dell'Oriente lo hanno spinto ad eseguire anche apprezzati quadri di paesaggio.


Opere dell'autore Arturo Zanieri



 

Vuoi vendere un'opera di Arturo Zanieri?

 

Vuoi comprare un'opera di Arturo Zanieri?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3