Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Francesco Peluso

Peluso Francesco

Napoli 1836 / post 1916

Painter
Biografia

da A. M. Comanducci
Nato a Napoli il 29 marzo 1836.
Studiò privatamente con Vincenzo Petrocelli e contemporaneamente frequentò l'Istituto di Belle Arti.
I suoi dipinti di genere e storici furono sempre ben accetti al pubblico, al quale egli si presentò la prima volta nel 1855, con "Labano, che benedice Giacobbe e Rachele".
Dal 1862 al 1887 figurò frequentemente alle mostre della Promotrice «Salvator Rosa»: nel 1863 e 1864, con "Elisabetta d'Inghilterra manda ad arrestare Varney che si trova morto" e "L'alchimista" che furono acquistati da Vittorio Emanuele II; nel 1872 con "Un'allegra brigata"; poi con: "Un brindisi"; "Giocatori in riva"; "Il libro delle fate"; "A scalda mani"; "Una canzone"; "Il gioco della tombola"; "La lettura dell'Orlando Furioso"; "Un giorno di festa nel villaggio".




Vincenzo Petrocelli (bio)

Esposizioni

Promotrice Napoli  1862 / 1863 / 1864 / 1866 / 1867 / 1871 / 1872 / 1876 / 1884 / 1885 / 1886 / 1887
Promotrice Genova 1874 / 1875 / 1876 / 1877 / 1880 / 1881 / 1882 / 1883 / 1884 / 1885 / 1886 / 1887
Promotrice Torino 1875 / 1876 / 1877 / 1878

Esposizione Nazionale Firenze 1861


Works of Francesco Peluso



 

would you like to sell a work of Francesco Peluso?

 

would you like to buy a work of Francesco Peluso?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3