Luigi Norfini

Norfini Luigi

Pescia - Pistoia 1825 / Lucca 1909

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato a Pescia il 1° giugno 1825, morto a Lucca il 22 aprile 1909. Compì gli studi artistici a Lucca e a Firenze. Si cominciano ad avere notizie della sua attività pittorica soltanto dopo la Campagna del 1848, alla quale il Norfini partecipò quale volontario nella 2a compagnia del Battaglione fiorentino, che si battè a Curtatone e a Montanara. Dopo tale guerra, recatosi a Torino egli vi dipinse "Un episodio della battaglia di Novara", donato al Governo Toscano, che lo offrì a Vittorio Emanuele Il: oggi collocato nel Palazzo Reale di Milano. Nella Pinacoteca di Lucca si conservano di lui "Il ritratto di Clemente VII"; "La camera del marchese Manzi" e "Umberto I alle grandi manovre"; nel Palazzo Reale di Torino vi sono: "La battaglia di Palestro", "La battaglia di San Martino"; e "La visita di Vittorio Emanuele al Castello di Brolio", eseguita per commissione di Bettino Ricasoli. Altri suoi lavori storici sono: "Papa Clemente VII che segue ansioso sulle carte topografiche l'andamento dell'assedio di Firenze"; "Vittorio Emanuele che carica gli Austriaci alla testa degli zuavi, a Palestro", ordinatogli dal principe di Carignano; "Giacomo Il che rifiuta la grazia al duca di Momauth". Fu anche ritrattista e di lui ci rimangono il "Ritratto di Silvio Pellico", nella Galleria dei quadri moderni a Firenze; il "Ritratto di Vittorio Emanuele II", in Quirinale; il "Ritratto del generale di Robilant" e quello di "Carlo Lodovico duca di Lucca". Il sultano di Costantinopoli lo invitò perchè gli eseguisse alcuni quadri di battaglie, ma l'artista rifiutò e modestamente indicò Stefano Ussi come più capace di lui. Insegnò per molti anni nelle Accademie di Firenze e di Lucca, di quest'ultima fu direttore. Dei suoi criteri artistici è cenno in queste sue parole, scritte in un album: «L'artista deve abituare l'occhio e la mano ad afferrare e riprodurre la prima impressione del vero: e quasi direi che il vero deve sorprendere. Chi non possiede queste qualità e non si studia di acquistarle non produrrà mai opera dove il sentimento del vero sia perfettamente raggiunto».




 

would you like to sell a work of Luigi Norfini?

 

would you like to buy a work of Luigi Norfini?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5