Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Francesco Mosso

Mosso Francesco

Torino 1848 / Rivalta - Torino 1877

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato a Torino il 29 gennaio 1848, morto a Rivalta (Torino) il 31 agosto 1877. Di ricca famiglia piemontese, frequentò contemporaneamente i corsi universitari nella facoltà di legge e l'Accademia Albertina, avendo a maestri Enrico Gamba, Andrea Gastaldi e Alberto Maso Gilli. Completò la sua educazione artistica visitando le principali Gallerie e i Musei italiani. Suo primo lavoro di qualche importanza fu un paesaggio, "Crepuscolo a novembre", che inviò all'Esposizione di Vienna nel 1873; egli poi si affermò con un quadro di figura, "Ora veniamo", che presentò ai frequentatori delle Mostre della Promotrice torinese e al quale fece seguire, nel 1874, "Notizie dal mondo", altro dipinto che però non piacque come il primo. Nel 1876 si stabilì a Roma, dove, esortato e guidato da Cesare Maccari, nella primavera del 1877 dipinse il suo capolavoro, "La moglie di Claudio", che esposto alla Promotrice torinese suscitò discussioni e critiche, troncate dall'improvvisa morte dell'artista. La breve vita e il desiderio del meglio non consentirono al Mosso, anima ardente e sincera, di produrre molto. Si ricordano tuttavia di lui, oltre i citati, "Bagni di Sorrento", che con "Notizie dal mondo" e "La moglie di Claudio", è conservato nel Museo Civico di Torino; "La giovane madre"; "La Checca".




 

would you like to sell a work of Francesco Mosso?

 

would you like to buy a work of Francesco Mosso?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5