Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Emilio Mantelli

Mantelli Emilio

Genova 1884 / Verona 1918

Pittore, Incisore, Illustratore
Biografia

da A. M. Comanducci
Nato a Genova il 17 febbraio 1884 morto a Verona, in un ospedale di tappa, l'11 novembre 1918.
Studiò a Firenze con Giovanni Fattori al tempo di Libero Andreotti, Enrico Sacchetti, Cesare Giulio Vinzio, Lorenzo Viani, dei quali fu amico.
Visse per qualche tempo a Parigi dove variamente lavorò.
Tornato alla Spezia, dove abitava con la famiglia, produsse molti disegni per riviste e rade opere di pittura per esposizioni.
Fondata «L'Eroica» di Ettore Cozzani, vi si distinse subito come xilografo incidendo l'ulivo di testa, e diventando in breve il più animoso, il più sintetico, il più moderno incisore nostro.
Partito in guerra, al fronte incise alcune grandi tavole dipinse una serie di bozzetti ad olio.
Le sue tavolette ad olio sono a Carignano, le sue stampe in vari Musei presso la vedova alla Spezia.
«L'Eroica» ha consacrato due quaderni speciali alla xilografia di Emilio Mantelli.
Durante la prima grande guerra fu tenente del 54° fanteria e si spense nei giorni della Vittoria.
 

Il suo dipinto Le Apuane è conservato presso la Galleria di Arte Moderna di Genova.





Libero Andreotti (bio)
Giovanni Fattori (bio)
Enrico Sacchetti (bio)
Lorenzo Viani (bio)
Cesare Giulio Vinzio (bio)


Opere dell'autore Emilio Mantelli



 

Vuoi vendere un'opera di Emilio Mantelli?

 

Vuoi comprare un'opera di Emilio Mantelli?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3