Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Lorenzo Gignous

Gignous Lorenzo

Modena 1862 / Porto Ceresio - Varese 1958

Painter
Biografia

da A. M. Comanducci
Nato a Modena nel 1862. Nipote di Eugenio Gignous.
Fu allievo dell'Accademia di Brera a Milano, dove ottenne vari premi, fra i quali quello del concorso Mylius.
Impiegatosi nelle Ferrovie, vi rimase fino al 1922. Tuttavia non abbandonò l'arte, e si affermò come buon paesista.
Espose a Firenze, nel 1880; a Milano nel 1881 e nel 1906, a Torino nel 1882.
Sue opere principali: "Rustico di Miazzina", acquistata dalla Società Artisti di Firenze; "Sul Ticino", esposta alla Permanente di Milano ed acquistata dal Municipio di questa città; "Palude", proprietà del conte di Sambuy; "Sesto Calende", premiata all'Accademia di Brera e conservata attualmente in una sala del nuovo Parlamento a Roma; "Un castello del Sempione", eseguita per la commissione del Ministero delle Ferrovie.
Per il ministro Riccardo Bianchi eseguì una copia del quadro "Sesto Calende"; per l'Esposizione di Palermo (1890) compose un cartello che incontrò successo.
Alla Galleria d'Arte Moderna di Milano sono raccolti i suoi dipinti: "Il Ticino a Sesto Calende"; "Paesaggio" e "Montagna".
Durante la prima grande guerra, fece opera patriottica a mezzo di cartoline, illustrazioni in riviste ecc., in favore della propaganda nazionale.

Il suo dipinto Torrente è conservato presso la Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza.



Eugenio Gignous (bio)


Works of Lorenzo Gignous



 

would you like to sell a work of Lorenzo Gignous?

 

would you like to buy a work of Lorenzo Gignous?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3