Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Guido Arnolfo Gentile

Gentile Guido Arnolfo

Firenze 1885 / Uzzano - Pistoia 1966

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Firenze il 22 giugno 1885. Studiò disegno sotto la guida di Giovanni Battista Tassara, e frequentò per pochi mesi lo studio di Arturo Calosci, ma in pittura si può dire autodidatta. Tratta di preferenza il paesaggio, a ciò incoraggiato anche da Alberto Zardo. Dal 1907 partecipò quasi ininterrottamente a tutte le esposizioni della Società di Belle Arti di Firenze; alle Esposizioni di Brera a Milano; alla prima e seconda Fiera d'Arte a Firenze (1923-1924), alla Prima Esposizione Regionale del Sindacato artistico di Firenze; al Concorso Stibbert del 1926 e del 1929; al Concorso Ussi del 1929, nello stesso anno alla Terza Mostra Marinara d'Arte in Roma. Tenne parecchie mostre personali: a Firenze alla «Fiorentina Ars» nel 1918 e 1921; a Roma nel 1921, e quivi il Dicastero delle Belle Arti acquistò il quadro "Mattino toscano" e il Comune di Roma i dipinti "Alberi spogli" e "Marzo". Altre opere: "Eterna sinfonia" e "Vendemmia". Molti suoi quadri sono conservati in gallerie private in Italia, nell'America del Sud e del Nord, in Inghilterra, in Svezia e in Germania.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962


Works of Guido Arnolfo Gentile



 

would you like to sell a work of Guido Arnolfo Gentile?

 

would you like to buy a work of Guido Arnolfo Gentile?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5