Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Adelchi De Grossi

De Grossi Adelchi

Oneglia - Imperia 1852 / Roma 1892

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Oneglia il 17 ottobre 1852, morto a Roma il 24 maggio 1892. Compiuti gli studi classici al Liceo di San Remo, frequentò la facoltà di medicina all'Università di Bologna, che abbandonò per iscriversi all'Accademia di Belle Arti. Ultimati gli studi accademici, tornò in Oneglia dove svolse il suo primo periodo di attività artistica, eseguendo a pastello e a olio parecchi ritratti, fra i quali quello di "Mazzini" e del segretario particolare di Garibaldi, "Giambattista Cuneo", entrambi conservati dalla storica Società Operaia di Oneglia. A scopo di studio, partì per Roma dove si specializzò nell'acquarello. Riprodusse il folclore dell'antica Roma e si diede in ispecial modo al pastello, riuscendo ad emergere. Sue opere: "Odalisca", acquarello, acquistato da Umberto I; "L'Agro romano" e "Bersagliere", nella raccolta di Guglielmo Hohenzollern; "Claudio si prepara per la festa della Dea Bona", opera esposta a Torino nel 1880 ed acquistata dal conte Brondello: "I cigni"; "I moschettieri"; "Lesbia e Catullo"; "Tibullo".

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1913

A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi - 1889

A.M. Bessone Aureli - Dizionario Pittori italiani


Works of Adelchi De Grossi



 

would you like to sell a work of Adelchi De Grossi?

 

would you like to buy a work of Adelchi De Grossi?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3