Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Giacomo Conti

Conti Giacomo

Messina 1818 / Firenze 1888

Pittore, Decoratore
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Messina il 2 novembre 1818, morto a Firenze nell'aprile del 1888. Studiò a Napoli, a Roma sotto la guida di Francesco Coghetti, a Firenze e a Siena. I suoi quadri, modesti, corretti e con buon colorito, ebbero notorietà e fortuna presso i contemporanei. Tra i suoi lavori migliori, per la maggior parte di soggetto storico e patriottico, si ricordano: "Le Cinque giornate di Milano"; "Il 1° settembre 1847 a Messina"; "Il 12 gennaio 1848 a Palermo" e "La proclamazione della Repubblica a Venezia"; "La disfida di Barletta", acquistato all'Esposizione di Firenze della granduchessa di Toscana; "I novellatori del Decamerone", acquistato dal Municipio di Messina; "La Baccante"; "La morte di Romeo fra le braccia di Giulietta"; "Il falconiere"; "Il Vespro siciliano"; "L'Addolorata", "Rivoluzione di Palermo", donato dall'autore al conte di Siracusa. Eseguì il ritratto dei "Reali delle Due Sicilie" e del "conte di Siracusa".

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi - 1889

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1912

L. Callari - Storia dell'arte contemporanea italiana


Opere dell'autore Giacomo Conti



 

Vuoi vendere un'opera di Giacomo Conti?

 

Vuoi comprare un'opera di Giacomo Conti?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3