Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Ezio Ceccarelli

Ceccarelli Ezio

Montecatini Val di Cecina - Pisa 1865 / Volterra - Pisa 1927

Sculptor
Biografia

da Angelo De Gubernatis - Dizionario degli Artisti Italiani viventi - 1889

Giovane scultore toscano, nacque a Montecatini in Val di Cecina il 27 luglio 1860 1865 da poveri genitori; e dal padre, venuto per ragioni di famiglia ad abitare a Firenze, fu posto dapprima nello studio dell'avvocato Oreste Ciampi, che vedendo nel ragazzo maggiore inclinazione per il disegno e per l'arte che non per le citazioni e per gli atti legali, lo allogò nello studio dello scultore Ulisse Cambi, ove il Ceccarelli si trattenne un anno, iscrivendosi poi quale alunno dell'Accademia di Belle Arti, ove ebbe a maestro lo scultore prof. Augusto Rivalta. A 18 anni espose per la prima volta alle sale della Promotrice fiorentina, un busto intitolato: "Dopo il rimprovero", che fu acquistato dal signor Soria di Livorno; dopo modellò per cura dei signori Lapini, due figurine dal titolo: "La scelta di un fiore" e "La compiacenza", che si trovano attualmente a Londra, ove sono molto ammirate. Fece quindi una figura dalla linea slanciata ed elegante, rappresentante una bambina, che dopo il lavoro del filare ha preso la rocca sulle spalle ed ha lasciato cadere il fuso, col quale un gattino scherza, mentre ella sorride. Questa statuetta che egli intitolò: "Ore d'ozio", piacque assai a molti artisti e gli procacciò commissioni ed elogi. Alla Promotrice, del 1891, espose un busto intitolato: "Senza lavoro", che dal Rivalta, da altri intelligenti e dalla stampa locale, fu giudicata opera finissima per forma e per sentimento. Modellò quindi una figuretta per i signori Fanfani e Natali, che la vendettero al signor Antonio Frilli, e prese quindi parte al concorso per il pensionato artistico in Roma, bandito dal Ministero della pubblica istruzione, facendo un lavoro encomiabilissimo e che fu giudicato fra i migliori della gara. Il Ceccarelli ha eseguito inoltre molti ritratti ove la somiglianza va di pari passo con la finissima esecuzione, dove egli sa trasmettere vita e movimento, e dove lo studio della forma è curato e nobilmente sentito.

 

Partecipa, nel 1904, all'Esposizione Italiana "Italian Exhibition Earl's Court" a Londra, organizzata dalla Italian Chamber of Commerce a Londra, esponendovi la scultura "Et anima extincta est in Ei".

Bibliografia

A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi - 1889


Works of Ezio Ceccarelli



 

would you like to sell a work of Ezio Ceccarelli?

 

would you like to buy a work of Ezio Ceccarelli?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3