Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Giulio Severino Bellotti

Bellotti Giulio Severino

Bergamo 1900 / Milano 1964

Pittore, Incisore, Decoratore
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nacque il 25 maggio 1900 a Bergamo. Vive a Milano dal 1939.  Fu allievo di Ponziano Loverini nell'Accademia Carrara di Bergamo, ove ottenne una medaglia d'oro ed il Premio Piazzoni. Ha esposto in varie mostre in Italia e all'estero. Alla Galleria d'Arte Moderna di Milano esiste un "Paesaggio d'autunno", premio acquisto del Comune di Milano. Alla Mostra Nazionale di Terni (1950) è stato premiato col II premio per il quadro: "Testa di Cristo". Nella primavera del 1950 alla Mostra Città di Gallarate ottenne un vivo successo con "Fanciulla che si pettina". Nel 1951 ha avuto la medaglia d'argento dell'Accademia di belle arti di Perugia, e due anni dopo ha tenuto con successo una personale alla Galleria Gussoni di Milano. E' pure scrittore e si occupa di critica d'arte (è suo il saggio su Giuseppe Pellizza da Volpedo nella collezione "I Maestri del colore"). Ha opere in raccolte pubbliche (Galleria d'arte moderna di Milano, Carrara di Bergamo, Ospedale Maggiore di Milano) e in molte collezioni private. Saltuariamente coltiva anche l'incisione all'acquaforte.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

A. Lancellotti - La II Biennale romana - Roma 1923

Dino Bonardi - Severino Bellotti - Bergamo 1953

C. Toumarinson - La peinture italien contemporain - Parigi 1957

E. Padovano - Dizionario artisti contemporanei

Il Popolo - Bergamo 1924

Il Nuovo Cittadino - Genova 1937

L'Ambrosiano - Milano 1941

Il Corriere della Sera - 1941   1953

L'Eco di Bergamo - 1951

 

 


Opere dell'autore Giulio Severino Bellotti



 

Vuoi vendere un'opera di Giulio Severino Bellotti?

 

Vuoi comprare un'opera di Giulio Severino Bellotti?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3