Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Lia Ambrosoli

Ambrosoli Lia

Milano 1888 / Varese 1951

Painter
Biografia

Pittrice

 

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nata a Milano il 27 settembre 1888. Iniziò lo studio della pittura con Ferdinando Brambilla all'Accademia di Brera poi, nel 1912, fu allieva di Ambrogio Antonio Alciati dal quale trasse una notevole impronta alla sua arte. Debuttò a Milano, alla Famiglia Artistica nel 1906, poi partecipò all'esposizione della Permanente e nel 1914 alla Biennale di Brera si presentò con "Spasimo". Alla Internazionale di Venezia nel 1920 espose "Senza peccato" e da questa epoca ha partecipato regolarmente a quasi tutte le esposizioni nazionali e internazionali. Modesta e valorosa, studiosa del vero e del bello, ha percorso una rapida carriera, realizzando le lusinghiere promesse che lasciava intravvedere fino dall'inizio.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

 

Nicodemi Bezzola - La Galleria d'arte moderna di Milano - 1939

H. Vollmer - Kunstlerlex XX Jahr. - 1953

Galletti e Camesasca - Enciclopedia della pittura italiana


Works of Lia Ambrosoli



 

would you like to sell a work of Lia Ambrosoli?

 

would you like to buy a work of Lia Ambrosoli?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3