Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Theodore Lancelot Turpin de Crissè

Turpin de Crissè Theodore Lancelot

Parigi 1782 / Parigi 1859

Painter
Biografia

Proveniente da una famiglia di artisti e collezionisti, tra cui la nonna Elizabeth Henrietta, sotto la protezione del suo padrino, Choiseul Gouffier, si reca in Svizzera e poi a Roma per completare gli studi, rientrando in Francia nel 1809.
Carolina Bonaparte, regina consorte di Napoli, ed il principe Eugenio e Giuseppina, della quale diviene ciambellano dopo il divorzio da Napoleone, gli accordano  protezione.
Espone al Salon dal 1806, anno in cui vince la medaglia d'oro, al 1835, presentando per lo più vedute italiane e paesaggi storici.
Nel 1816 è nominato membro dell'Accademia di Belle Arti e membro della commissione Fine Arts, nel 1824 è membro del consiglio dei Musei Reali e nel 1825 Ispettore Generale del Dipartimento di Belle Arti, anno in cui riceve la Croce della Legion d' Onore, infine nel 1829 è nominato gentiluomo onorario della camera del re.
Durante questo periodo ha fatto tre viaggi in Italia: nel 1818, per preparare il Salon del 1819, nel 1824, per completare i suoi album, e nel 1829 alla sua nomina all'Accademia di Belle Arti di Venezia.
Dagli studi e disegni da lui eseguiti durante i suoi soggiorni italiani sono state realizzate 39 incisioni, pubblicate nel 1828 in Memorie del Golfo di Napoli.
Continua ad esporre ai Salon del 1833, 1835 e 1837 e al Salone della Royal Academy di Londra nel 1832.
Ha pubblicato nel 1835 Memorie della vecchia Parigi, esempi di architettura del tempo e vari stili, continuando a dipingere fino alla sua morte.
Una mostra a lui dedicata si è tenuta al Museo di Belle Arti di Angers dal dicembre 2006 all’aprile 2007, nella quale sono state esposte Il Tempio di Antonio e Faustina e La baia di Napoli provenienti dal Museum of Fine Arts di Boston, mostra successivamente presentata a Boulogne - Billancourt , alla Biblioteca Marmottan dal 10 maggio al 30 giugno 2007.
Il dipinto Veduta di Villa Pizzofalcone, Napoli è conservato presso la National Gallery of Art di Washington, una Vista dell’Arco di Costantino dal Colosseo è presso il  Metropolitan Museum of Arts di New York, mentre il Louvre conserva, oltre a molti disegni, due suoi dipinti: una Veduta del Palazzo Ducale di Venezia e della piazza ed il Paesaggio con torrente e cervi attaccati da lupi.


Works of Theodore Lancelot Turpin de Crissè



 

would you like to sell a work of Theodore Lancelot Turpin de Crissè?

 

would you like to buy a work of Theodore Lancelot Turpin de Crissè?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5