Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Eva Quajotto

Quajotto Eva

Mantova 1903 / Vallerano - Viterbo 1952

Painter
Biografia

Nel 1928 espone il dipinto "Nudo di donna" alla XVI edizione della Esposizione Internazionale d'arte della Città di Venezia, mostra alla quale è ancora presente in diverse edizioni fino alla XXIV edizione del 1948 alla quale espone il dipinto "Fantasia di primavera". Nel 1931 partecipa alla Ia edizione della Mostra Quadriennale d'Arte Nazionale a Roma con in dipinto "Nudo di bambina", mostra ove espone nuovamente alla II edizione del 1935, alla III del 1939, alla IV del 1943, alla V del 1948 ed alla VII del 1955, alla quale espone i dipinti "Piazza Navona" e "Quartiere di Amsterdam".  

Dalla Quadriennale di Roma:

Pittrice e scrittrice, si appassiona all’arte già nei primi anni Venti, frequentando lo studio di Pietro Focardi. Nel 1928 si trasferisce a Roma, esordisce alla Società degli Amatori e Cultori e nello stesso anno partecipa alla Biennale di Venezia. Nel 1930 tiene una mostra personale all’Associazione artistica di via Margutta a Roma con 45 dipinti e successivamente, durante gli anni Trenta, è presente alle maggiori rassegne d’arte nazionali. Partecipa alle Biennali del 1934, 1936 e 1948 e alle Quadriennali dal 1931 al 1948. In questo periodo espone molto anche all’estero, ottenendo apprezzamenti presso numerose gallerie americane, da New York a Baltimora a Syracuse. Nel 1948, su incarico del Ministero della Pubblica Istruzione, fa un viaggio di studio attraverso la Scandinavia, la Germania, il Belgio e l’Olanda. Collabora con varie riviste e periodici tra cui “La Stirpe”, “La Fiera Letteraria”, “Noi donne”. Nel 1950 allestisce una mostra personale presso la Galleria Cairola di Milano e pubblica il romanzo dall’intenso sapore autobiografico "Bestie e noi", che ottiene un grande successo presso il pubblico e presso la critica: Emilio Cecchi ne rimane particolarmente colpito. In occasione della VII Quadriennale di Roma (1955-’56) viene dedicata all’artista, scomparsa nel 1952, una mostra personale presentata in catalogo da Corrado Alvaro. Più avanti, nel 1998, la Galleria Campo de’ Fiori a Roma allestisce una retrospettiva sull’opera e la vita dell’artista.




 

would you like to sell a work of Eva Quajotto?

 

would you like to buy a work of Eva Quajotto?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5