Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Andrea Marchisio

Marchisio Andrea

Torino 1850 / Torino 1927

Pittore
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato a Torino nel 1850. Allievo dell'Accademia Albertina. Si dedicò dapprima al quadro di genere ed a quello di soggetto storico, ed espose alla Promotrice Torinese: nel 1872, "Amore e Patria"; nel 1874, "L'indomani l'anno dopo", "Una nota senza musica"; nel 1876, "Linneo dopo l'escursione botanica"; nel 1877, "Goethe" e "Bettina Brentano". Poi: "Non serve l'arte a sollevar chi soffre"; "Perde la volpe il pelo"; "Un amoretto di Goldoni a Feltre"; "Fiori e baci"; "Per chi mi ama e non mi apprezza"; "Salambò"; "Mattino"; "Fra il sì e il no"; "Berta e Varnefrido", che ora trovasi nel Museo Civico di Torino assieme a "Note gaie", "Emma Liona", che figurò anche ad una mostra di Londra. Nel 1886 fu nominato aggiunto di disegno nell'Accademia della sua città coscienziosamente per parecchi anni. Nel 1890 si dedicò alla pittura su vetro, e dipinse vetrate nelle chiese di Quargnento, Camagna, San Gennaro Monferrato, Gossano Canavese.


Opere dell'autore Andrea Marchisio



 

Vuoi vendere un'opera di Andrea Marchisio?

 

Vuoi comprare un'opera di Andrea Marchisio?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3