Giacomo Ingegnatti

Ingegnatti Giacomo

Mondovi - Cuneo 1831 / Mondovi - Cuneo 1901

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Mondovì Piazza il 10 gennaio 1834, mortovi il 29 agosto 1901. Avendo spiccata tendenza all'arte per consiglio dell'artista e patriota Andrea Vinai, si dedicò allo studio della pittura, e fu mandato dalla famiglia a Torino dove, all'Accademia Albertina, ebbe a maestro Andrea Gastaldi. Vinse una medaglia d'argento per il dipinto "Morte di Saul". Espose poi "Una parola in confidenza", che fu acquistato da Vittorio Emanuele II, alla Mostra di Torino del 1865; partecipò all'Esposizione di Cuneo del 1870 con "La vigilia di un giorno onomastico" e "Schieramenti sopra un andantino amoroso", premiati con medaglie di argento. Tra i suoi migliori lavori: "Il mazzolino"; "Santuario presso Vico"; "Ore di rosa", acquistato dal Re; "La castellana"; "Corrispondenza"; "Un regalo del fidanzato" presso la principessa di Scilla; "Bibisti quam mazime"; "Preludio di una triste armonia"; "Una mal simulata sorpresa"; "La prova delle armi"; "Fra parentesi", acquistato dal barone Franchetti; "L'addio della sposa"; "La Concezione"; "La Vergine del Sacro Cuore"; "San Giuseppe"; "San Vittorio"; "Santa Rosa". Eseguì molti ritratti per incarico del Comune di Fossano e per famiglie patrizie. Sue tele di carattere sacro si trovano anche in chiese di Mondovì e di Fossano.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962




 

would you like to sell a work of Giacomo Ingegnatti?

 

would you like to buy a work of Giacomo Ingegnatti?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5