Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Francesco Gnecchi

Gnecchi Francesco

Milano 1847 / Roma 1919

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Milano nel 1847, morto nel 1919. Fu allievo di Mosè Bianchi e di Achille Formis. Esordì all'Esposizione Nazionale del 1881, con quattro opere, delle quali una, "Giornata d'autunno", fu acquistata dal conte Esternhazy. Nel 1884 partecipò alla Mostra di Palermo, nel 1886 alla Permanente di Milano, nel 1891 fu a quella di Roma, poi all'Esposizione di Londra. I suoi dipinti, in ispecie acquarelli, sono caratteristici e rivelatori di uno schietto temperamento d'artista, una sana tendenza innovatrice. Gran parte di essi rimase alla famiglia. Si citano: "Riviera del Lago Maggiore"; "Venice in London"; "Brezza mattutina"; "Pallanza"; "Boccaccio"; "San Maurizio (Engadina)"; "Feriolo"; "Fondo Toce"; "Studio nell'Engadina Hampfer"; "Cesarina"; "Samaden"; "Un bosco al Masino"; "Un angolo tranquillo". Ricco e colto, si dedicò anche alla numismatica, attorno alla quale scrisse opere importanti, prima fra tutte «I medaglioni romani».

 

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi - 1889

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1921




 

would you like to sell a work of Francesco Gnecchi?

 

would you like to buy a work of Francesco Gnecchi?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5