Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Oronzo Gargiulo

Gargiulo Oronzo

Lecce 1869 / Aversa - Caserta 1917

Sculptor
Biografia

da Enrico Giannelli - Artisti napoletani viventi - 1916

Nato in Lecce il 21 settembre 1869. (Dimora in Napoli). Questo artista, che si dimostrò già molto promettente, fin dai primi saggi dati, ha studiato in Napoli ed ha avuto nell'Istituto di Belle Arti la guida di sapienti maestri della scultura. Era ancora giovanissimo, quando presentò alla Esposizione Triennale di Milano del 1894, una statua in gesso, "La bestia umana". Un anno dopo, questo lavoro figurava splendidamente alla Mostra di Roma e riportava il primo premio, quello cioè assegnato ai lavori di grande concetto. La statua, che possiede senza dubbio una mirabile potenza impressionante, sia per l'ardimento della concezione, sia per la correttezza della esecuzione in tutte le sue parti, adorna presentemente il Museo civico di Lecce. Vi è anche in questo Museo un altro suo lavoro, una testa in bronzo dal titolo "Nannina". Fu il primo lusinghiero successo di questo artista che, nelle pubbliche Esposizioni, veniva a collocarsi rapidamente fra quelli che già avevano nome stimato. Più tardi, alla Seconda Internazionale di Venezia del 1897, si fece pure molto notare col bronzo "La figlia dei campi" che trovò concordi nell'ammirazione, pubblico e critica. Altri lavori, in bronzo ed in gesso, egli ha presentato alle Esposizioni di Monaco di Baviera, Roma, Firenze, Berlino, Bruxelles, Torino, Barcellona, Pietroburgo, Milano e Parigi. Di preferenza, le sculture di questo artista riproducono tipi e costumi napoletani ed hanno indistintamente una vigoria di forme davvero encomiabili. I lavori del Gargiulo hanno fatto anche bella mostra nelle Esposizioni della Promotrice di Napoli. In quella del 1890 espose: "Torillo", studio dal vero; nel 1896, "Nannina" (bronzo); nel 1897, "Figlia dei campi" (bronzo); nel 1904, "Monello napoletano" (bronzo) acquistato dall'ing. comm. Carlo Gritti. In questa Mostra il comitato artistico della Promotrice, riconoscendo nel Gargiulo meriti non comuni, lo premiava col diploma d'onore. Sono parecchi anni, però, e cioè dal 1898, che l'arte è stata privata da uno dei suoi migliori cultori. Il bel cammino dorato, che si apriva innanzi a questo giovane, che tanto di sé aveva fatto parlare, è stato bruscamente interrotto, perché il Gargiulo, sopraffatto da malattia mentale, trovasi ricoverato nel manicomio provinciale di Napoli.

 

da Le Biennali di Venezia - Esposizione 1895

Vive a Napoli ed è allievo di Achille D'Orsi. Partecipò all'Esposizione di Roma del 1895-1896 e vi ottenne un premio.

Bibliografia

E. Giannelli - Artisti napoletani viventi - Napoli 1916

Catalogo II Esposizione Internazionale d'arte della Città di Venezia - 1897


Works of Oronzo Gargiulo



 

would you like to sell a work of Oronzo Gargiulo?

 

would you like to buy a work of Oronzo Gargiulo?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3
Select image n.4
Select image n.5