Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Arnaldo De Lisio

De Lisio Arnaldo

Castelbottaccio - Campobasso 1869 / Napoli 1949

Painter, Decorator
Biografia

da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Castelbottaccio (Campobasso) il 9 dicembre 1869. Discepolo di Gioacchino Toma, Domenico  Morelli e Filippo Palizzi nell'Istituto di Belle Arti di Napoli. Partecipò a quasi tutte le esposizioni della Promotrice «Salvator Rosa», ed alla Mostra degli Amatori e Cultori di Roma nel 1899 figurò una sua vasta tela, "Ultimo inverno", che venne acquistata dal Ministero della Pubblica Istruzione per la Galleria Nazionale d'Arte Moderna. Alla Pro Cultura di Napoli nel 1930 espose: "Piazza Sannazzaro"; "Cortile"; "Margellina"; "Bambino"; "Pozzuoli". Tenne anche varie mostre personali a Milano a Roma e a Napoli presso l'Associazione Abruzzese Molisana. Durante due anni di permanenza a Parigi produsse molti acquarelli a soggetti fantastici. In alcuni quadretti interpretò i tipi popolari napoletani ritraendo con poesia e signorilità anche lo «scugnizzo» e le modeste popolane. Si dedicò e si dedica tuttora con fervore anche al ritratto e alla decorazione di ambienti. Affrescò il Santuario di Fontanarossa; il Castello del Campanile in Pannarano, il Teatro Sociale e la sede della Banca d'Italia di Campobasso, ed a Napoli il Teatro dei Fiorentini e il salone dell'Associazione Abruzzese Molisana.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962


Works of Arnaldo De Lisio



 

would you like to sell a work of Arnaldo De Lisio?

 

would you like to buy a work of Arnaldo De Lisio?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3