Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Edgardo Curcio

Curcio Edgardo

Napoli 1881 / Torre del Greco - Napoli 1923

Pittore
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Napoli nell'anno 1884 1881, morto nel 1923. Fu allievo di Giuseppe Boschetto, si perfezionò a Roma, ma studiò soprattutto dal vero. Spirito naturalmente moderno, seguì il movimento innovatore. Opere: "Raccoglimento"; "Veste gialla"; "Rosario a Porta Medina"; "Nostalgia"; "Vacche"; "Lidia"; "Adunata sincera"; "Pioppi"; "Studio"; "Toletta". Questi dipinti vennero esposti in una mostra retrospettiva alla II Biennale Romana. Alla Primaverile fiorentina del 1922 aveva figurato con "Elogio della luna" e "Serena".

 

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

H. Vollmer - Kunstlerlex - 1953


Opere dell'autore Edgardo Curcio



 

Vuoi vendere un'opera di Edgardo Curcio?

 

Vuoi comprare un'opera di Edgardo Curcio?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3