Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Giovanni Costantini

Costantini Giovanni

Roma 1872 / Roma 1947

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Roma il 7 gennaio 1872, morto ivi il 30 aprile 1947. Autodidatta, sebbene nella sua città abbia frequentato saltuariamente la scuola serale del nudo presso l'Accademia di Francia, a Villa Medici, e abbia, da giovanetto, assistito come garzone il pittore decoratore Gioacchino Pagliei. Nel 1892 debuttò alla Mostra della Società Amatori e Cultori di Roma, con tre paesaggi. Da quell'epoca è apparso in varie ed importanti esposizioni. Alla Prima Biennale Romana nel 1921 ebbe una mostra personale nella sala «Pittura di guerra», dove riunì oltre cinquanta lavori solidamente disegnati ben composti con i frutti della sola fantasia, non avendo il Costantini partecipato alla grande guerra. Si rammentano: "Il dolore"; "La Croce"; "I ciechi"; "La spia"; "Nostalgia"; "Ricordo"; "Piano d'attacco"; "Fine di una lotta"; "La comunione in trincea"; "Il fango"; "L'ardire". Altre sue opere note: "Folla triste", esposta alla Amatori e Cultori nel 1908 e attualmente nella Galleria d'Arte Moderna di Roma; "La processione"; "Matrimonio"; "La poesia del Lazio"; "Corteo nuziale". Fu insegnante nell'Istituto di Belle Arti di Roma.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1912

H. Vollmer - Kunstlerlex - 1953

Emporium - 1908


Works of Giovanni Costantini



 

would you like to sell a work of Giovanni Costantini?

 

would you like to buy a work of Giovanni Costantini?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3