Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Garibaldo Cepparelli

Cepparelli Garibaldo

San Gimignano - Siena 1860 / Firenze 1931

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a San Gimignano (Siena) il 4 dicembre 1860. Studiò per tre anni all'Accademia di Belle Arti di Firenze. Nelle campagne di San Gimignano, dove si recava a copiare liberamente dal vero, gli furono di valido aiuto la guida e i consigli di Nicolò Cannicci. Pur non trascurando alcun genere di pittura antica e moderna, ha avuto abilità speciale nel riprodurre fiori. Espose a Firenze: nel 1886, "UItimo saluto" e "Tempesta d'inverno"; nel 1887, "Il mese di maggio" e "L'inverno nelle montagne"; nel 1889, "Gli amici al Focolino", acquistato dal Duca d'Aosta; "La domenica delle palme", scelto come premio e conferito alla marchesa Bargagli; nel 1900, "Mater Purissima". Altre sue opere: "Passa il Viatico"; "Mamma"; "Beppetto"; "Desolazione"; "La fuga in Egitto" e "L'adorazione dei Magi"; "San Domenico", ecc. Pubblicò anche un volume, «Fonografie Valdessane», scritto con sentimento e buona forma letteraria che gli procurò elogi dalla critica.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi - 1889

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1912

Catalogo Esposizione fiorentina - 1900


Works of Garibaldo Cepparelli



 

would you like to sell a work of Garibaldo Cepparelli?

 

would you like to buy a work of Garibaldo Cepparelli?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3