Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Vittorio Bolaffio

Bolaffio Vittorio

Gorizia 1883 / Trieste 1931

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Gorizia nel 1880 1883, morì consunto nel Natale del 1931 a Trieste. Di una bontà eccezionale, pur permettendoglielo i mezzi visse poveramente per soccorrere i poveri. Allievo nella sua prima giovinezza di Giovanni Fattori a Firenze, andò poi a Parigi frequentando Amedeo Modigliani. Partito più tardi per l'India, ritornò coi quaderni pieni di disegni riproducenti uomini del porto intenti a duri lavori, curvi e contorti sotto pesanti carichi: disegni che servivano per l'esecuzione delle sue interessanti composizioni. Fra esse ricordiamo: "Botteghe cinesi" e le varie scene del porto che si ammirano alla Biennale Veneziana del 1948 assieme a "La ragazza con l'oca", "Il viandante", "Ritratto del pittore Pietro Bettiza", "Ritratto del poeta Umberto Saba", "Osteria", "Conversazione". Il suo biografo Silvio Benco scrisse che il Bolaffio ebbe una predilezione, negli ultimi tempi, per il formato orizzontale del quadro "quasi a guisa di pannello, di fregio. Una figura e anche più d'una ed anche vivi gruppi, vi si isolavano quasi indipendentemente dalla continuità della natura, non soggetta alla convergenza prospettica dello sguardo umano, portando la composizione ad un significato simbolico".

Bibliografia

A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962


Works of Vittorio Bolaffio



 

would you like to sell a work of Vittorio Bolaffio?

 

would you like to buy a work of Vittorio Bolaffio?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3