Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Livia Bencini

Bencini Livia

Bari 1897 / Sanremo 1935

Painter, Engraver
Biografia

Pittrice

 

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nata a Bari il 2 settembre 1897, morta a S.Remo il 7 gennaio 1935. Pittrice e xilografa. Ebbe i primi elementi dal prof. Girotti, e dal prof. Gallotti quelli del colore. In xilografia fu autodidatta. Nei suoi lavori cercava un'espressione personale, tentando di conciliare il costruttivismo del Novecento italiano con il tradizionale tonalismo lombardo. Nella xilografia trovò una strada più sicura: il legno ed il ferro le imposero e le insegnarono veramente uno stile. Alla Galleria Gian Ferrari di Milano venne nel 1948 allestita una postuma, che riuscì assai interessante. Espose alle Biennali di Brera del 1927, '29 e '31; alle Biennali Veneziane del 1930, '32 e '34; alle Quadriennali Romane del 1931 e '35 ed a varie competizioni estere quali quella di Bordeaux (1932), Varsavia e Cracovia (1933), di Praga (1933), di Monaco (1934). Alcune opere: "Sera sull'Alpe" (Ex Casa Reale); "In volo sul Colosseo"; "La corsa perduta"; "Neve in Valsassina"; "Albero brullo"; "Riflessi" (Comune di Milano). La morte la colse bruscamente, mentre dava gli ultimi tocchi ai quadri: "Paesagggio", "Edilizia in due epoche", esposti poi alla II Quadriennale Romana.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962
L. Servolini - Dizionario illustrato incisori italiani moderni e contemporanei - Milano 1955

L'Ambrosiano - Milano 1935

Corriere della Sera - 1935

E. Padovano - Dizionario artisti contemporanei


Works of Livia Bencini



 

would you like to sell a work of Livia Bencini?

 

would you like to buy a work of Livia Bencini?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3