Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Eumene Baratta

Baratta Eumene

Carrara 1823 / ?

Scultore
Biografia

da Angelo De Gubernatis - Dizionario degli Artisti Italiani viventi - 1889

Scultore carrarese, dal 1855 professore di scultura nell'Accademia di Belle Arti di Carrara, ove nacque nel 1823. Fece in patria i primi studi; nel 1847, avendo vinta per concorso, una pensione biennale, si recò a perfezionare i suoi studi a Roma, onde mando alla patria Accademia tre saggi di studio rappresentanti: "Gesù alla colonna"; "L'Educazione materna"; "Una Cacciatrice compagna di Diana"; prese parte alla difesa di Roma assediata dai Francesi; passato quindi, dopo tre anni di soggiorno a Roma, in Firenze, vi eseguì il gruppo di "Olindo e Sofronia" condannati ad esser bruciati vivi. Seguirono altri pregiati lavori: "Gesù nel sepolcro"; "Amore e Fedeltà"; "Gesù a sedici anni che disputa fra i dottori"; "Baccante"; "Fedeltà"; "Mansuetudine" premiata col primo premio nel 1870 alla Esposizione Romana delle Opere d'Arte relative al culto cattolico. Nello stesso anno pubblicò una commedia satirica intitolata: "Onestà e Valore", ove si mettono in caricatura certe così dette scultrici straniere e il loro modo di farsi fare le statue.


Opere dell'autore Eumene Baratta



 

Vuoi vendere un'opera di Eumene Baratta?

 

Vuoi comprare un'opera di Eumene Baratta?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3