Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Enea Ballarini

Ballarini Enea

Bologna 1857 / Trieste 1939

Painter
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Bologna nel 1857. Si trasferì a Trieste nel 1875, dove in breve tempo si fece apprezzare tanto da essere chiamato ad insegnare in quella Scuola Industriale. Ricoprì tale posto fino al 1926. Tratta il quadro di genere all'acquerello e la decorazione. Nel 1910 ordinò una mostra personale a Buenos Aires, nel 1912 espose 34 lavori alla Permanente del Circolo Artistico di Trieste; a Vienna nel 1918 ordinò un'altra personale. Al Salone di Parigi apparve espositore apprezzato, per tre anni (1911, 1912, 1913). Sue opere notevoli: "Il ritratto di mia figlia"; "Il ritratto di mia moglie", acquarello di grandi dimensioni. I suoi lavori sono sparsi in numerose gallerie private. "Gradiscutta" è collocato nel Museo Revoltella di Trieste; "Il venditore di pesce", nella raccolta del barone Economo; "Le lavandaie", a Budapest.

 

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962


Works of Enea Ballarini



 

would you like to sell a work of Enea Ballarini?

 

would you like to buy a work of Enea Ballarini?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3