Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Raffaele Armenise

Armenise Raffaele

Bari 1852 / Milano 1925

Painter, Engraver, Decorator
Biografia

da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Bari il 19 marzo 1852 morto a Milano il 14 gennaio 1925. Iniziò gli studi nella sua città con Nicola Zito, poi, con la protezione della sua Provincia, passò a Napoli, dove potè frequentare quell'Accademia diretta allora da Domenico Morelli,  da Gennaro Ruo e da Filippo Palizzi. Il suo studio fu un continuo progredire, e gli valse frequenti premi nei concorsi. Partecipò all'Esposizione di Torino (1880) col dipinto "I libertini" e a Venezia nel 1887 col "Ritratto di Giuseppe Verdi" e con "La festa del paese". Fra le sue opere migliori: "Dall'usuraio ebreo", proprietà del Banco di Napoli; "Il Vaticano", acquistato dalla Società di Belle Arti di Genova; "Lo scotto troppo caro", attualmente in una Galleria privata di Boston; "La prova del veleno" e "Il fratellino", dipinti che risentono l'ambiente meridionale dove li ha eseguiti; "La visita a Sua Eminenza", nel Museo Revoltella di Trieste; "I Compari di San Giovanni"; "La famiglia del cieco" e "L'infanzia", nel Museo Mitchell di Nuova Orleans; "Sua Eminenza in campagna", alla Società di Belle Arti di Genova, eseguito ancor più magistralmente dopo il 1881, epoca in cui si trasferì a Milano. Ricordiamo ancora altri quadri importanti: "La pesca e la fede", acquistato dal Museo di Saint Gall; "L'alchimista" e "L'affogato", nel Museo di Buenos Aires, "Un ricco battesimo" premiato con medaglia d'oro del Ministero della Pubblica Istruzione; "Gli zingari"; "L'onore dell'ospite"; "Vittima del fanatismo". Sono opera dell'Armenise le decorazioni della Villa Bernasconi a Mendrisio e del Teatro Petruzzelli di Bari, sono di lui la creazione le decorazioni e il sipario. Ebbe in moglie una delle figlie dell'artista Leopoldina Borzino Zanetti.  Fu anche apprezzato disegnatore e acquafortista.
 
La Pinacoteca G. Giaquinto di Bari conserva 25 sue opere.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962
L. Servolini - Dizionario illustrato incisori italiani moderni e contemporanei - Milano 1955
Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1908
A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi
Galletti e Camesasca - Enciclopedia della pittura italiana
Catalogo Museo Civico Revoltella - Trieste 1933
Castelletto Saleggio - Un secolo di pittura
Enciclopedia Italiana Treccani -
1929
La Gazzetta di Puglia -
1924
Napoli nobilissima



Works of Raffaele Armenise



 

would you like to sell a work of Raffaele Armenise?

 

would you like to buy a work of Raffaele Armenise?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3