Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Giuseppe Ar

Ar Giuseppe

Lucera - Foggia 1898 / Napoli 1956

Pittore
Biografia

Da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Lucera (Foggia) il 19 gennaio 1898, ivi vive. Si può dire autodidatta, avendogli dato solo pochi insegnamenti un professore di disegno della scuola tecnica. Partecipò alla Biennale Romana fra il 1920 ed il '21, come pittore di nature morte; passò poi agli interni, al paesaggio ed alla figura. Le sue opere sono dipinte con colori bassi per dare maggiore senso di intimo, come in umili interni disadorni, sempre segnati con luci tenui. Ricordiamo: "Il sopravissuto" (un lume a petrolio su un piano marmoreo di intima suggestione); "Il candeliere antico"; "Sospensione"; "Focolare spento". Tenne la sua prima "personale" a Roma nel 1928 alla Galleria della Fiamma. Fu presente alla Quadriennale Romana del 1931, 1935 e 1939. Recentemente a Roma ebbe esito lusinghiero la sua personale con una cinquantina d'opere. Ha lavori alla Galleria di Valle Giulia a Roma, alla Pinacoteca di Bari ed in vari uffici governativi e comunali di Bari, Foggia, Roma. Venne definito "un grande artista del piccolo mondo".

 

Sue opere sono conservate presso il Museo Civico G. Fiorelli di Lucera.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

E. Padovano - Dizionario artisti contemporanei

Degano e Cicuttini - Nuova antologia

D. Maggiore - Artisti italiani viventi

Parente Massarelli - Dizionario

Opere

Cucina abbandonata, 1930 - Pinacoteca Corrado Giaquinto, Bari

Il desco, 1938 - Pinacoteca Corrado Giaquinto, Bari


Opere dell'autore Giuseppe Ar



 

Vuoi vendere un'opera di Giuseppe Ar?

 

Vuoi comprare un'opera di Giuseppe Ar?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3