Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Rudolf Alt

Alt Rudolf

Vienna 1812 / Skodagasse - Vienna 1905

Painter
Biografia

Von Alt Rudolf

Valido acquerellista, figlio del pittore tedesco Jakob Alt, fu il maggiore di otto fratelli, alcuni dei quali, come lui, seguirono le orme paterne come (Franz Alt 1821-1914 ca.). Allievo del padre fino al 1825, nel 1826 si iscrive all'Accademia di Belle Arti, dove è allievo di Gattin Maria Anna Schaller e di Josef Mossmer per il paesaggio. Già dal 1828 comincia con il padre a realizzare i primi acquerelli in Italia, con vedute e scorci urbani sui laghi di Garda e di Corno, nei quali mostra subito la grande capacità di impianto scenico e la maestria nella resa dei piani prospettici ("Villa Artaria sul lago di Como", 1829). Lavora soprattutto a Vienna all'inizio degli anni Trenta, è in Italia settentrionale nel 1833 (Verona, Vicenza, Padova, Venezia) e nel 1834/35 (Venezia), per la Guckkastenserie, ove porta a termine una raccolta di 129 vedute commissionategli dall'imperatore Ferdinando I. Sempre con il padre raggiunge, nel 1835, Roma ed il Meridione, trattenendovisi fino al 1836. Nel corso di questo soggiorno visita Napoli, Capri, Amalfi, Sorrento, Castellammare, dipingendo luminosi ed atmosferici acquerelli per il principe Ludwig I di Baviera. E' ancora in Italia settentrionale nel 1837, a Como, Milano, Pavia ed ancora Venezia, uno tra i suoi temi preferiti in assoluto, dove ritorna ancora nel 1838. Tra l'agosto ed il novembre del 1840 compie un viaggio in Dalmazia, attraverso Trieste e Zara, è ancora a Venezia e Roma  tra il 1865 ed il 1866, quindi a Palermo in estate ed a Napoli nell’autunno del 1867, a Siena nell’ottobre del 1871, a Venezia ed Orvieto tra il 1874 ed il 1875.


Sue opere sono in diversi musei, tra i quali la Galleria del Belvedere a Vienna, che conserva, tra gli altri, i dipinti Il Tempio di Vesta a Roma, Il Porto di Napoli con il Vesuvio, del 1836, Veduta della Strada Nuova ai Giardini Pubblici di Venezia, del 1834 e Sulla strada di Santa Lucia, a Napoli, del 1867,  la Galleria Albertina di Vienna che conserva molti suoi acquerelli, tra cui Il Tempio della Sibilla a Tivoli, del 1835, il Cortile del Palazzo Ducale a Venezia, del 1837, e La Porta Nuova a Palermo, del 1837, il  Museo Heeresgeschichtliches di Vienna, che conserva tra gli altri, il suo dipinto Piazza San Marco a Venezia con Militare Austriaco.

Nel 2010 la Galleria Albertina di Vienna ha ospitato la mostra “Jakob and Rudolf von Alt. At His Majesty’s Service”.


Works of Rudolf Alt



 

would you like to sell a work of Rudolf Alt?

 

would you like to buy a work of Rudolf Alt?

 

Please fill out the form below


Select the images you would like to upload and send to us

Select image n.1
Select image n.2
Select image n.3