Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Alberto Cecconi

Cecconi Alberto

Firenze 1897 / Firenze 1971

Pittore
Biografia

da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Firenze il 21 febbraio 1897. Studiò all'Accademia della città natale, poi alla scuola libera del nudo in Roma. Nel 1921 espose a Firenze il quadro "Giorno di festa", col quale vinse il premio Stibbert. Recatosi poi nell'America del Sud tenne parecchie esposizioni personali a Buenos Aires, a San Paolo a Rio de Janeiro ed a Lima nel Perù. Col trittico "Campagna Argentina", che si trova in una collezione privata nel Cile, vinse il premio categoria stranieri, e il suo quadro "Fiera di San Gallo a Firenze" è conservato nel Museo di Rio de Janeiro. Partecipò alla Biennale di Venezia nel 1920 col quadro "Ulivi"; nel 1924 con "Paesaggio toscano" e nel 1928 con "Motivo del Mugello", acquistato dal Ministero della Pubblica Istruzione. Ritornato dall'America, nel 1929 espose alla Galleria Botti di Firenze e nel 1930, per la prima volta, si presentò al pubblico milanese con sessantacinque opere riunite in una mostra personale. Partecipò alla grande guerra ritraendone varie scene.
 

Il dipinto Il paesetto di Manarola, del 1932, è conservato presso la  Galleria d'Arte Moderna di Genova.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

H. Vollmer - Kunstlerlex - 1953


Opere dell'autore Alberto Cecconi



 

Vuoi vendere un'opera di Alberto Cecconi?

 

Vuoi comprare un'opera di Alberto Cecconi?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3